Periodo d’apertura: da domenica 12 febbraio al 30 novembre

Catture giornaliere: max. 4 salmonidi, di cui massimo 1 trota maramorata e 2 temoli

Confini: dal ponte di Terlano alla confluenza con l’Isarco.

Esche permesse: Sistemi a mosca, spinning e camolera, nonché il pesciolino morto (secondo indicazioni del decreto provinciale N.870/32.4). Dal 21/04 al 31/10 è consentita la pesca a camolera con un massimo di tre mosche artificiali.

Dal 01/11 al 30/11 si può pescare il temolo e la trota iridea solo con la mosca con coda di topo e max. due artificiali. E’ proibita qualsiasi forma di zavorra sul finale.

Ultimo aggiornamento: 28.02.2017