67 – FOSSA DI SALORNO E AFFLUENTI NONCHÉ FOSSA DELLA FERROVIA

Periodo d’apertura: dalla 1a domenica d’aprile al 30 novembre

Catture giornaliere: max. 3 esemplari fra carpe e lucci

Confini per le Fosse di Salorno: dalle sorgenti al confi­ne con la provincia di Trento.

Confini per la Fossa della Ferrovia: dal confine del territorio comunale di Salorno (km 2,2 a monte della stazione) fino al confine con la provincia di Trento.

Esche permesse: Tutte quelle consentite dalla legge provinciale.

ATTENZIONE: E’ VIETATA LA PESCA CON IL PESCIOLINO VIVO E MORTO!

Ultimo aggiornamento: 28.02.2017