Periodo d’ apertura: 1° aprile- 30 settembre

Confini: entrambe le sponde dalle origini alla confluenza con il fiume  Isarco.

Catture giornaliere: max. 4 salmonidi, di cui massimo 1 trota marmorata

Giornate di pesca: una alla settimana

Esche permesse : cucchiaino, pesciolino vero o finto con montatura ad amo singolo, senza ardiglione, sistemi mosca con coda di topo, tutte le esche naturali purché l’apertura dell’amo rispetti la misura di almeno 1 cm e sia senza ardiglione. È vietato l’uso della camolera e delle ancorette

Attenzione: il tratto interessato e suddiviso in due zone:

81/AZONA MISTA : Dalle origini alla presa idroelettrica Preyer. In questa sono permesse tutte le esche consentite dalla legge provinciale ma con le limitazioni di cui sopra;

81/B ZONA MOSCA :Dalla presa dell’ impianto idroelettrico Preyer alla confluenza con fiume Isarco.

Esche permesse: Solo sistemi a mosca con coda di topo e max. due mosche artificiali

Ultimo aggiornamento: 28.02.2017